Scuola G. Ellero alle urne!

Nella Grecia antica i governi erano scelti direttamente… dagli dei, o meglio dal caso.
Veniva estratto da un’urna il nome di un magistrato che era graffiato su cocci di terracotta (in greco, ostracon). Per votare le leggi si ricorreva invece a sassolini colorati, bianchi o neri.
L’Iran, invece, ha mantenuto a lungo il record dell’elettorato più giovane del mondo: fino al 2007 potevano votare tutti i ragazzi e le ragazze che avessero compiuto i 15 anni d’età.
E cosa succede se l’elettorato è analfabeta? In Ghana, durante una tornata politica, si è risolta la questione stampando sulle schede elettorali le facce dei candidati.
Noi votiamo le SmartIdee, proposte sull’ambiente-scuola-piste ciclabili-spazi per gli sport, per giocare e stare assieme e di tutte quelle cose che ci riguardano da vicino.
Ellero c’è, alle urne martedì 6 novembre:

Questa voce è stata pubblicata in Sedute CCR. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento